Ritratti in piedi

9.00

Disponibile

1 disponibili

Autore:Mario Michele Merlino
Casa editrice: Settimo Sigillo

Il libro:

Nella vita di ognuno di noi irrompono persone e situazioni, magari occasionali e fugaci, capaci però di lasciare un segno forte; di imporsi con parole e gesti carichi di significato. Divengono parte della nostra esistenza, tappe della memoria.
L’autore, con linguaggio ora poetico ora riflessivo ora soltanto stupito o descrittivo, con rapide e concise pennellate, ci costringe a guardarci dentro, pur attraverso il filtro della propria esperienza, quale patrimonio di tutti e per tutti.
Questi “ritratti” divengono, quindi, figure esemplari duna storia comune, rimando a idee e scelte d’una collettiva appartenenza. Non a caso molte di queste figure ci raccontano della X MAS, della RSI, di eroi e semplici soldati, del capitano Priebke, di Evola e di Pasolini.

Anno di pubblicazione

2001

Pagine

96

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Mario Michele Merlino

Mario Michele Merlino è nato nel giugno 1944 a Roma. Per due giorni ha avuto l’onore di appartenere ad un’altra Italia, prima dell’occupazione alleata. Mario è poi cresciuto tra le barricate della Giovane Italia, nelle trincee di Valle Giulia e del ’68 e ha consegnato il proprio testimone, fatto di cuore e fuoco con cui ha forgiato la sua esistenza militante