Come nacque il Fascismo

5.00

Disponibile

1 disponibili

Autore:Benito Mussolini
Casa editrice: Ciarrapico

Il libro:

dall’articolo, “L’adunata” (Il Popolo d’Italia – 24.gennaio 1915) all’articolo “Parole chiare alle reclute” (Il Popolo d’Italia – 24 maggio 1921). Allegato fac-simile de Il Popolo d’Italia anno VI n. 251 13 settembre 1919.
Gli scritti e i discorsi di Mussolini, senza commento, raggruppati per argomento.

Anno

1983

Pagine

128

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Benito Mussolini

Il Fascismo è prima di tutto un movimento spirituale il cui obiettivo è ridestare l’uomo dal disordine nato con l’Illuminismo. Né di destra, né di sinistra, avverso ai miti dell’ideologia liberale e immune dalle suggestioni del socialismo, il Fascismo si colloca come superamento delle correnti politiche del XIX secolo, affermando una visione del mondo in necessario conflitto con il tipo umano borghese, destinato ad essere spazzato via dall’uomo nuovo fascista.