Diario di guerra 1915-17

13.00

Disponibile

Il tempo e l’epoca dei fascismi

3 disponibili

Autore:Benito Mussolini
Casa editrice: Edizioni di Ar

La Grande Guerra è stata il lievito-madre del fascismo, prima, e dei fascismi, poi.
Nel centenario dell’entrata dell’Italia nella Grande Guerra, rileggere le pagine del diario di guerra del Duce (Mussolini fu sempre duce: dei socialisti, prima; dei fascisti, poi) contribuisce a scoprirvi la ‘prefazione’ di alcuni punti capitali del nostro passato, per intravederne quella proiezione di solito chiamata ‘futuro’. Sempre che si abbia volontà di scrutarli, perché scoprire equivale, di solito, a scoprirsi…

Anno

2015

Pagine

170

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Benito Mussolini

Il Fascismo è prima di tutto un movimento spirituale il cui obiettivo è ridestare l’uomo dal disordine nato con l’Illuminismo. Né di destra, né di sinistra, avverso ai miti dell’ideologia liberale e immune dalle suggestioni del socialismo, il Fascismo si colloca come superamento delle correnti politiche del XIX secolo, affermando una visione del mondo in necessario conflitto con il tipo umano borghese, destinato ad essere spazzato via dall’uomo nuovo fascista.