Europa nostra

14.00

Disponibile

Romanzo distopico e fantapolitico, è ambientato in un futuro non troppo lontano, in un’Europa che, a seguito di una catastrofe generata dall’uso smodato di combustibili fossili, che ha generato una serie di eventi naturali a catena riducendo drasticamente la popolazione, è ritornata ad uno stile di vita pre-industriale. Solo Cartagine si è salvata dalla catastrofe, ma è una società capitalista in cui gli uomini vivono alienati a causa della tecnologia e credono in una sola cosa: il mito del progresso. Divenuta la nuova capitale europea governa in modo oligarchico e tirannico sulle diverse tribù formatesi.. Unica consolazione per gli abitanti: l’estrazione annuale di due coloni dell’Isola, l’oasi felice dove i sogni diventano realtà. Proprio da qui si accenderà il fuoco della grande rivoluzione degli europei contro il mondialismo.

2 disponibili

Autore:Riccardo Tennenini
COD: 9788889107829 Categorie: ,
Casa editrice: Ritter

Romanzo distopico e fantapolitico, è ambientato in un futuro non troppo lontano, in un’Europa che, a seguito di una catastrofe generata dall’uso smodato di combustibili fossili, che ha generato una serie di eventi naturali a catena riducendo drasticamente la popolazione, è ritornata ad uno stile di vita pre-industriale. Solo Cartagine si è salvata dalla catastrofe, ma è una società capitalista in cui gli uomini vivono alienati a causa della tecnologia e credono in una sola cosa: il mito del progresso. Divenuta la nuova capitale europea governa in modo oligarchico e tirannico sulle diverse tribù formatesi.. Unica consolazione per gli abitanti: l’estrazione annuale di due coloni dell’Isola, l’oasi felice dove i sogni diventano realtà. Proprio da qui si accenderà il fuoco della grande rivoluzione degli europei contro il mondialismo.

Titolo

Europa nostra

Editore/Marca

Ritter

ISBN

9788889107829

Riccardo Tennenini

Riccardo Tennenini è nato a Ferrara. Ha studiato filosofia compiendo studi prima sul pensiero di Julius Evola e René Guènon passando per la filosofia classica con Platone e quella moderna tedesca Schopenhauer, Nietzsche e Heidegger infine abbraccia la weltanschauung dell’Advaita Vedānta e diventa vegetariano nel dicembre 2012. Scrive numerosi articolo che spaziano dalla spiritualità, alla politica su siti online come “Ordine Futuro”, Ereticamente”, “Pensiero Forte” e sulle riviste cartacee come “Avanguardia” e la “Civetta”. Prima musicista, poi produttore discografico e organizzatore di eventi indipendente. Nel 2016 esce il suo primo libro edito dalle edizioni Ritter di Milano “Pan è morto e noi l’abbiamo ucciso” un excursus filosofico sulla secolarizzazione dell’Occidente. Per tutto il 2016 continua a scrivere, e termina la traduzione del VI libro del Viṣṇu Purāṇa edito da Irfan Edizioni. Nel novembre 2017, esce il secondo libro sempre edito dalla Ritter “Europa Nostra” un romanzo distopico e fantapolitico sui toni di 1984. Dalla fine del 2017 è uscito Oltre il capitalismo in cui espone la sua idea personale di comunità, “Heimat”, come alternativa alle grandi metropoli urbane industriali.