Foiba rossa

15.00

Disponibile

Norma Cossetto, storia di un’italiana.

1 disponibili

Autore:Beniamino Delvecchio, Emanuele Merlino
COD: 9788894246681 Categorie: ,
Casa editrice: Ferrogallico

Edizione speciale (opera in grande formato, cartonata, distribuita originariamente in edicola in allegato al quotidiano “Il Giornale” diretto da Alessandro Sallusti) del fumetto dedicato alla storia di Norma Cossetto. I disegni sono firmati da Beniamino Delvecchio, già illustratore storico di Diabolik, la sceneggiatura è di Emanuele Merlino, presidente del Comitato 10 febbraio. Con i contributi extra dei presidenti delle più grandi associazioni di esuli e discendenti istriani e fiumani (C10F – ANVGD Associazione Nazionale Venezia Giulia Dalmazia – Federesuli).

Norma Cossetto, studentessa di 23 anni, fu torturata, violentata, infoibata nelle giornate di settembre del 1943 da partigiani comunisti titini. Sono passati più di 70 anni. Le indescrivibili violenze anti-italiane in Istria, che culminarono in due fiammate tremende fatte di deportazioni, uccisioni sommarie, sevizie, annegamenti, infoibamenti – la prima, nei mesi successivi all’armistizio dell’8 settembre 1943 e la seconda, con la fine della guerra nel 1945 – costarono la vita ad oltre 10.000 italiani. Questa storia è una storia di frontiera, di confine, di un estremo angolo d’Italia che per anni, per decenni è stata colpevolmente ignorata. Una storia che, oggi, diventa un fumetto. Forse, ci volevano proprio dei disegni per raccontare questa storia senza paura, senza la paura di chiamare con il loro nome gli aguzzini di Norma, gli invasori dell’Istria, gli autori delle disumane, quanto ingiustificate, violenze comuniste sulla popolazione italiana. La storia è lì. È una storia di frontiera, una storia di confine… ed è una storia che parla italiano.

Anno

2018

Pagine

72

Beniamino Delvecchio


Emanuele Merlino

Emanuele Merlino è il Presidente del Comitato 10 Febbraio