Gli scienziati davanti al mistero del cosmo e dell’uomo

15.90

Disponibile

Piccoli dialoghi su grandi temi.

3 disponibili

Autore:Francesco Agnoli
Scriveva Albert Einstein che noi uomini “siamo nella situazione di un bambino piccolo che entra in una vasta biblioteca riempita di libri scritti in molte lingue diverse. Il bambino sa che qualcuno deve aver scritto quei libri. Egli non conosce come. Il bambino sospetta che debba esserci un ordine misterioso nella sistemazione di quei libri, ma non conosce quale sia…”. Ordine misterioso, cioè in parte comprensibile, per l’intelligenza dell’uomo, in parte ad essa superiore. Ne parliamo con astronomi, filosofi, matematici, fisici, medici, genetisti, ingegneri… viventi. Perché la scienza non ha affatto “ucciso l’incanto del mondo”, come talora si sente dire. Anzi!
Anno

2018

Pagine

160

Francesco Agnoli