Horst Wessel

30.00

Esaurito

Il libro:

Era diventata prassi consolidata, durante l’eroico periodo del Kampfzeit, concludere il funerale di un nazionalsocialista assassinato proclamando solennemente che, da quel momento in poi, il camerata caduto avrebbe fatto parte dello Sturm di Horst Wessel, poiché il suo Spirito avrebbe continuato a marciare nei ranghi della SA, a fianco dei vivi. Nel lungo martirologio nazionalsocialista, Horst Wessel occupava quindi un posto privilegiato. Era l’Eroe per eccellenza, l’araldo del Nazionalsocialismo. Un nazionalsocialista rivoluzionario caduto sul campo di battaglia di Weimar. L’esempio verso cui tendere, verso cui conformarsi. Lo studente idealista, il militante tenace che volle portare il messaggio di speranza del Nazionalsocialismo tra i lavoratori e i disoccupati, nel cuore di quel proletariato che il marxismo, da sempre, considerava come una personale riserva di caccia. Lo fece affrontando la bestia marxista nella sua tana, sfidando al contempo la reazione borghese, portando la visione rivoluzionaria della Comunità di Popolo e della stupenda concezione che vedeva Nazionalismo e Socialismo saldati nel medesimo fronte di lotta, in uno dei più pericolosi quartieri di Berlino. Per questo venne assassinato, ma il suo eroico sacrificio avrebbe immancabilmente generato i suoi frutti. Horst Wessel divenne un simbolo di lotta e di vittoria. La sua poesia un canto di battaglia per tutti i nazionalsocialisti. Questo libro racconta la sua Storia.

Brossura 15 x 21 cm. pagg. 306 + pagg. 102di fotografie b/n

Esaurito

Best seller
Autore:Hanns Heinz Ewers

Posizione best seller

N. 4 in Nazionalsocialismo

COD: 9788897691020 Categoria:
Casa editrice: Thule Italia

Il libro:

Era diventata prassi consolidata, durante l’eroico periodo del Kampfzeit, concludere il funerale di un nazionalsocialista assassinato proclamando solennemente che, da quel momento in poi, il camerata caduto avrebbe fatto parte dello Sturm di Horst Wessel, poiché il suo Spirito avrebbe continuato a marciare nei ranghi della SA, a fianco dei vivi. Nel lungo martirologio nazionalsocialista, Horst Wessel occupava quindi un posto privilegiato. Era l’Eroe per eccellenza, l’araldo del Nazionalsocialismo. Un nazionalsocialista rivoluzionario caduto sul campo di battaglia di Weimar. L’esempio verso cui tendere, verso cui conformarsi. Lo studente idealista, il militante tenace che volle portare il messaggio di speranza del Nazionalsocialismo tra i lavoratori e i disoccupati, nel cuore di quel proletariato che il marxismo, da sempre, considerava come una personale riserva di caccia. Lo fece affrontando la bestia marxista nella sua tana, sfidando al contempo la reazione borghese, portando la visione rivoluzionaria della Comunità di Popolo e della stupenda concezione che vedeva Nazionalismo e Socialismo saldati nel medesimo fronte di lotta, in uno dei più pericolosi quartieri di Berlino. Per questo venne assassinato, ma il suo eroico sacrificio avrebbe immancabilmente generato i suoi frutti. Horst Wessel divenne un simbolo di lotta e di vittoria. La sua poesia un canto di battaglia per tutti i nazionalsocialisti. Questo libro racconta la sua Storia.

Brossura 15 x 21 cm. pagg. 306 + pagg. 102di fotografie b/n

Titolo

Horst Wessel

Autore

AA.VV.

Editore/Marca

Non disponibile

ISBN

9788897691020

Anno di pubblicazione

0000

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Hanns Heinz Ewers