Il conflitto della cultura moderna

15.00

Disponibile

La lacerazione che contrassegna il moderno inteso come propaggine estrema della modernità

1 disponibili

Autore:Georg Simmel
Casa editrice: Edizioni di Ar

Mentre la Grande Guerra si andava spegnendo, Simmel dava alle stampe una conferenza dedicata al conflitto inevitabile fra la ‘vita’ e le ‘forme della cultura’. Il contenuto di questa conferenza raffigura efficacemente la lacerazione che contrassegna il moderno inteso come propaggine estrema della modernità.

Anno

2001

Pagine

140

Georg Simmel

Georg Simmel è stato un sociologo e filosofo tedesco. Ad oggi è considerato uno dei padri fondatori della sociologia, insieme ad Émile Durkheim e Max Weber. Il suo pensiero ha ispirato molti e in modi diversi, anche per la vastità della sua opera.