Indietro, mai

20.00

Disponibile

Un grido impietrito

1 disponibili

Autore:Bruno Borlani
Casa editrice: Edizioni di Ar

“Lassù, sul Monte San Marco, i ‘marò’ della Decima Mas si erano imbattuti in quello strano reparto di militi friuliani che avevano scritto sulla loro casermetta ‘MAI DAÛR’ [Indietro, mai]. Scarpe sfondate, divise a brandelli, dimenticati da ogni comando, quegli uomini avevano resistito, come in un’isola su cui sventolasse l’ultima bandiera italiana, in mezzo alla marea travolgente degli slavi. Morirono tutti. [L’ultimo superstite,] catturato più tardi dagli americani, è morto in un campo di prigionia in Algeria. Tra Capo Matifou e Algeri dovrebbe esserci ancora, tra le rovine del campo 211 P.O.W., una croce con su scritto: ‘Mario Gris italian sergeant‘. Il sergente Gris, prima di morire di tbc, aveva raccontato ai compagni di prigionia che, poco tempo prima della fine della guerra, il maresciallo che comandava quel drappello di disperati era uscito dalla casamatta con un barattolo di vernice e un pennello, e aveva rinforzato la scritta ‘MAI DAÛR’. Tennero fede al loro motto.”

Anno

2019

Pagine

181

Bruno Borlani