Iniziazione e realizzazione spirituale

21.00

Disponibile

1 disponibili

Autore:René Guénon
COD: 9788879844079 Categoria:
Casa editrice: Luni
Iniziazione e realizzazione spirituale. Pochi mesi prima della sua scomparsa, René Guénon si preoccupò di dare, a coloro che aveva incaricato di raggruppare in volumi il vasto materiale da lui scritto e mai apparso sotto forma di libro, gli indirizzi per eseguire questo lavoro; Iniziazione e Realizzazione spirituale fu la prima di queste raccolte postume, e comprende articoli pubblicati nella rivista Etudes Traditionnelles, quasi tutti scritti nel secondo dopoguerra.
Essa si presenta come un naturale sviluppo dei temi toccati in Considerazioni sull’Iniziazione, raccolta anch’essa di saggi in gran maggioranza redatti per la stessa rivista nel corso degli anni ’30, ma coordinata dall’Autore ancora in vita su richiesta di molti suoi lettori. Se quest’ultimo libro costituiva essenzialmente l’esposizione per un pubblico occidentale di princìpi «metodologici» nel dominio del «sacro», princìpi antichissimi, ma scomparsi ormai da secoli in quest’area geografica, Iniziazione e Realizzazione spirituale appare invece principalmente dominato dalla preoccupazione dell’Autore di rettificare gli errori di interpretazione che potevano nascere da una lettura incorretta dei suoi testi precedenti, e possibilmente prevenirli evitandone eventuali conseguenze nocive.
René Guénon rivisita quindi in questo libro numerose verità dottrinali da lui già precedentemente esposte secondo i criteri della Tradizione – rimasta integra in Oriente –, e ne effettua un ulteriore adattamento sempre più calzato sulla mentalità e sui comportamenti dei suoi destinatari, occidentali e moderni.
È questo che si può osservare in capitoli come, ma è solo un esempio, «Contro la volgarizzazione», «La consuetudine contro la Tradizione», «Necessità dell’exoterismo tradizionale», nei quali i temi di Considerazioni sull’Iniziazione sono guardati da punti di vista diversi e alla luce delle difficoltà di comprensione che i lettori hanno potuto manifestare dopo un primo accostamento alla sua opera.
In mezzo a queste «messe a punto», sempre illuminanti e soprendentemente opportune, si inseriscono nuove gemme di pura ed elevatissima dottrina, fra cui spiccano – ed è anche qui solo un esempio –: «Salvezza e Liberazione», «Le due notti», «Realizzazione ascendente e realizzazione discendente» che, senza tema di contestazione, si possono dire uniche, per i temi toccati e per la loro magistrale trattazione, nella storia del pensiero «sacro» della presente umanità.
Pagine

240

René Guénon

"Non vi è dunque ragione di disperare; e quand’anche non si potesse sperare di raggiungere un risultato sensibile prima che il mondo moderno precipiti, questo non sarebbe un motivo per non cominciare un’opera la cui portata reale va ben oltre l’epoca attuale. Coloro che fossero tentati di cedere allo scoraggiamento debbono pensare che nulla di quanto viene compiuto in quest’ordine può mai andar perduto; che il disordine, l’errore e l’oscurità possono trionfare solo in apparenza e in modo affatto momentaneo; che tutti gli squilibri parziali e transitori debbono necessariamente concorrere alla costituzione del grande equilibrio totale e che nulla potrà mai prevalere in modo definitivo contro la potenza della verità: la loro divisa sia quella adottata in altri tempi da certe organizzazioni iniziatiche dell’Occidente: Vincit omnia Veritas.”