La Colonna Traiana

15.00

Disponibile

Cristianesimo e tradizione greco-romana

5 disponibili

Autore:Vasile Lovinescu

La Colonna Traiana raccoglie organicamente le lezioni che Vasile Lovinescu tenne nel 1968 alla “Confraternita di Iperione”, una cerchia di discepoli che si riuniva con regolare periodicit… a Bucarest per approfondire lo studio delle dottrine tradizionali. Lovinescu, il maestro del gruppo, era in Romania una delle persone più qualificate a dirigere una tale attività. Infatti già negli anni trenta era entrato in contatto con Guénon, col quale mantenne un lungo rapporto epistolare; era stato il primo (secondo quanto attesta Eliade) a menzionare in Romania l’opera di Julius Evola, col quale d’altronde si incontrò allorché lo scrittore italiano andò a Bucarest per conoscere Corneliu Codreanu; entrato in Islam, aveva organizzato in Romania, insieme con Michel Vâlsan, un gruppo iniziatico di cui divenne lui stesso il muqaddem per tutta l’area balcanica.
Come scrive Mircea Birtz presentando nella sua Nota introduttiva La Colonna Traiana, il saggio, “prendendo le mosse dalla figura di Traiano, riguarda la funzione sacrale degli Imperatori romani, una funzione nella quale il rapporto tra autorità spirituale e potere temporale si risolve in unità. Lo studio -prosegue il teologo ortodosso – comporta alcune riflessioni sulla Dacia, su cui si innesta una interessantissima digressione sulla sinergia e sull’antagonismo che si instaurarono tra il messianismo dell’Impero romano e quello semitico-cristiano”. Sostanzialmente, la questione intorno alla quale ruotano le considerazioni di Lovinescu è la seguente: era proprio inevitabile che all’Europa venisse imposta una forma tradizionale ad essa estranea? Non era possibile che l’antica tradizione greco-romana si rinvigorisse, in modo da rendere superflua la diffusione di una rivelazione nata in un ambiente semitico? No, risponde l’Autore, perché la struttura che ostacolava le tendenze dissolventi (il katechon) era appunto l’Impero Romano. Il cristianesimo fu dunque necessario per accelerare il processo del Kali Yuga e quindi per dare impulso all’esaurimento dell’attuale ciclo di umanità.

Anno

1995

Pagine

120

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Vasile Lovinescu