L’albero e le radici

17.00

Disponibile

Questo volume raccoglie le domande del Pubblico Accusatore e le risposte di Franco G. Freda – incriminato per ‘eresia’ razzista – al processo contro il Fronte Nazionale. La dialettica oppositiva delle circostanze rende ancora più nitide le formule con cui, citando Nietzsche e Platone, Freda spiega la natura del razzismo “morfologico” – la necessità di sostituire un’accidiosa e ottusa accoglienza dello straniero con il rispetto, il caos con la forma, lo stropicciamento sentimentale con il rigore etico, la “colla cordiale” con il “pathos della distanza” – e i motivi dell’avversione democratica a tale istinto e teoria.

1 disponibili

Autore:Franco G. Freda
Casa editrice: Edizioni di Ar

Questo volume raccoglie le domande del Pubblico Accusatore e le risposte di Franco G. Freda – incriminato per ‘eresia’ razzista – al processo contro il Fronte Nazionale. La dialettica oppositiva delle circostanze rende ancora più nitide le formule con cui, citando Nietzsche e Platone, Freda spiega la natura del razzismo “morfologico” – la necessità di sostituire un’accidiosa e ottusa accoglienza dello straniero con il rispetto, il caos con la forma, lo stropicciamento sentimentale con il rigore etico, la “colla cordiale” con il “pathos della distanza” – e i motivi dell’avversione democratica a tale istinto e teoria.

Titolo

L'albero e le radici

ISBN

9788889515259

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Franco G. Freda