L’Europa e l’umanità

18.00

Disponibile

del rapporto tra la civiltà occidentale e le civiltà del resto del mondo

2 disponibili

Autore:Nikolaj Sergeevič Trubeckoj
COD: 9788832289121 Categorie: ,
Casa editrice: Aspis

Il saggio qui proposto è uno studio che, prendendo le mosse da alcune considerazioni prettamente linguistiche e antropologiche, analizza in una chiave che si potrebbe dire quasi “psicologica”, oltre che politica e culturale, il rapporto tra nazionalismo, cosmopolitismo e sciovinismo, e, in particolare, quello tra la civiltà occidentale – “romanogermanica”, secondo la definizione dell’Autore – e le civiltà del resto del mondo, auspicandone un “riscatto dalla schiavitù spirituale”.

Anno

2021

Pagine

200

Nikolaj Sergeevič Trubeckoj

j (1890-1938): aristocratico di nascita, semiologo strutturalista, padre (insieme a Roman Jakobson) della morfofonologia, fu però anche critico letterario, studioso di tradizioni popolari slave e membro di punta del movimento eurasiatista. Emigrato nel 1919, visse fino al ’22 a Sofia; poi insegnò all’Università di Vienna e animò il circolo dei linguisti della “Scuola di Praga”.