Noi terza posizione

13.00

Disponibile

2 disponibili

Autore:Gabriele Adinolfi, Roberto Fiore
Casa editrice: Settimo Sigillo

Il Libro:

Sigla cult della destra radicale degli anni settanta,Terza posizione riuscì a coniugare il ribellismo giovanile con la gerarchia, i richiami del fascismo con il sostegno alle spinte rivoluzionarie in ogni angolo del mondo. TP rappresentò la punta di diamante di un’insofferenza generazionale di matrice giovanile e studentesca che, fini pero’ con l’estendersi anche in realtà contadine e operaie nonche’ nelle fascie del disagio urbano. Impostasi inizialmente nelle piazze di Roma si allargò in varie regioni italiane e nel culmine della sua ascesa fu perseguitata sia dalla sinistra di regime sia dagli apparati dello stato. Dopo 20 anni di esilio e di sentenze abbastanza discutibili i due fondatori del movimento raccontano la loro storia, le peculiarità del movimento e le persecuzioni subite. Uno spaccato degli anni di piombo nella quale spicca anche una lettura originale e controcorrente dei NAR.

Anno di pubblicazione

2000

Pagine

173

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Gabriele Adinolfi

Gabriele Adinolfi nasce a Roma il 3 gennaio 1954.Inizia ad impegnarsi in politica nel 1968, frequentando per un breve periodo la sezione del Msi “Filippo Anfuso” della sua zona di Roma in via Livorno (piazza Bologna).Dal 1970 in poi aderisce alle formazioni extraparlamentari (Fronte Studentesco, Avanguardia Nazionale, Lotta di Popolo, Alternativa Studentesca).Nel 1976 insieme a Giuseppe Dimitri e Roberto Fiore, presso la Libreria Romana allora tenuta da Walter Spedicato, fonda Lotta Studentesca. Dal 1977 Lotta Studentesca si trasforma in Terza Posizione.

Roberto Fiore