Para bellum

16.00

Disponibile

Numerose ricerche storiche sembrano dimostrare che il conflitto raggiunse una dimensione planetaria per la precisa volontà di parte dell’amministrazione statunitense.

1 disponibili

Autore:Adolf Hitler, Franklin D. Roosevelt
Casa editrice: Aga Editrice

È opinione comune che la seconda guerra mondiale scoppiò per diretta responsabilità della Germania Nazionalsocialista e dei suoi alleati. Eppure numerose ricerche storiche sembrano dimostrare, con scarso margine di dubbio, che il conflitto raggiunse una dimensione planetaria per la precisa volontà di parte dell’amministrazione statunitense, nelle persone del presidente Roosevelt e dei suoi più diretti collaboratori. Il testo _ incardinato su due discorsi tenuti al Reichstag da Adolf Hitler e da una corrispondenza di Roosevelt allo stesso _ intende offrire una panoramica di quegli studi nel tentativo di ridisegnare le conoscenze comunemente acquisite sulle cause e le dinamiche che trascinarono il mondo verso il conflitto. È da rilevare come Hitler nell’esaminare e indicare i responsabili del conflitto faccia sì riferimento alla lobby ebraica ma ponga al centro dell’ordito guerrafondaio gli ambienti politici americani e londinesi.

Anno

2014

Pagine

160

Adolf Hitler


Franklin D. Roosevelt