Recensioni

15.00

Disponibile

la Tradizione nell’età “classica” della civiltà ellenico-romana.

5 disponibili

Autore:René Guénon

A quanti già conoscono l’opera di questo Autore è inutile raccomandare la lettura di Recensioni, perché essi, consci della funzione in qualche modo unica e incomparabile assolta da questi, vi procederanno certamente senza invito. (…) Uno degli argomenti di maggiore interesse toccati nelle recensioni è quello relativo alla forma tradizionale espressa nell’età “classica” della civiltà ellenico-romana. (…) Un altro argomento ricorrente nella presente raccolta riguarda le “scienze tradizionali” e specialmente la concezione tradizionale dell’arte, oggetto di diversi studi curati da A.K. Coomaraswamy, altro eminente rievocatore dell’intellettualità sapienziale nonché collaboratore di R. Guénon. (…) In questa raccolta trovano posto anche recensioni di testi a pretese più o meno intellettuali scritti da famosi neo-spiritualisti.

(Giovanni Servusdei, “Vie della Tradizione”, 44, ott.-dic. 1981)

Anno

1973

Pagine

104

René Guénon

"Non vi è dunque ragione di disperare; e quand’anche non si potesse sperare di raggiungere un risultato sensibile prima che il mondo moderno precipiti, questo non sarebbe un motivo per non cominciare un’opera la cui portata reale va ben oltre l’epoca attuale. Coloro che fossero tentati di cedere allo scoraggiamento debbono pensare che nulla di quanto viene compiuto in quest’ordine può mai andar perduto; che il disordine, l’errore e l’oscurità possono trionfare solo in apparenza e in modo affatto momentaneo; che tutti gli squilibri parziali e transitori debbono necessariamente concorrere alla costituzione del grande equilibrio totale e che nulla potrà mai prevalere in modo definitivo contro la potenza della verità: la loro divisa sia quella adottata in altri tempi da certe organizzazioni iniziatiche dell’Occidente: Vincit omnia Veritas.”