Simboli dell’Impero

18.00

Disponibile

Il messaggio antelamico di Borgo San Donnino (con fotografie di Cristina Gregolin)

3 disponibili

Autore:Claudio Mutti

Prima di dare inizio, nel 1216, alla costruzione del battistero di Parma, Benedetto Antelami si trasferì a Borgo San Donnino, dove iniziò i lavori della cattedrale in collaborazione con una maestranza padana. Stando all’ipotesi più accreditata, fu tra il 1180 e il 1190 e successivamente in un periodo terminato nel 1218, che i Magistri Antelami diedero alla cattedrale fidentina la sua architettura definitiva e vi effettuarono gran parte della decorazione scultorea. Le figure rappresentate sulla facciata non esauriscono però il loro significato in rapporto alla storia di Donnino e del suo martirio, ma compongono un discorso simbolico attinente alla dottrina del Sacro Impero.

Anno

2016

Pagine

100

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Claudio Mutti

Claudio Mutti è un saggista e editore italiano, direttore della Rivista di studi geopolitici Eurasia. Filologo di formazione, è studioso di lingue ugro-finniche.