Totalitarismo digitale globale

18.60

Disponibile

Rendere tutti uniformi con l’ingegneria del consenso nell’era delle dittature pandemiche

1 disponibili

Autore:Giorgio Matteucci
Casa editrice: Arianna Editrice

Se le soluzioni proposte dai governi non sono state, di fatto, efficaci per contenere la pandemia, esse appaiono invece assolutamente efficaci nell’ottica del conseguimento di quella “nuova normalità” che sin da subito ci era stata prospettata.

La pandemia è stata strumentalizzata per imporre un’Identità Digitale globale? È la pandemia da CoViD-19 o è il progetto di controllo sociale sul quale lavorano da anni alcune delle più importanti organizzazioni mondiali ad aver indotto a una vaccinazione di massa?

Nel nuovo e provocatorio libro “Totalitarismo Digitale Globale” di Giorgio Matteucci, professore di filosofia e psicologia, troverai le risposte a queste domande.

L’obiettivo di questo illuminante volume è chiarire i lati oscuri e i segreti dietro alla crisi provocata dal Covid-19.

Infatti, la gestione della pandemia è stata chiaramente strumentalizzata e sfruttata dai governi per imporre e spingere la società civile in modo veloce e aggressivo verso la Quarta Rivoluzione Industriale.

Questo libro è suddiviso in tre parti, che prendono in esame tre elementi chiave della situazione attuale:

  • La prima è dedicata agli elementi di ingegneria del consenso, alla propaganda e alla manipolazione delle informazioni;
  • La seconda analizza le misure di contenimento della pandemia alla luce degli otto principi funzionali per ottenere l’acquiescenza, identificati dallo psicologo sociale A. Biderman;
  • La terza parte infine prende in esame alcuni aspetti di quella “uniformazione” digitale che sono stati sboccati proprio grazie alla pandemia e alla sua gestione autoritaria.

Già da tempo per l’Alleanza le operazioni di vaccinazione sono considerate come il metodo più efficace per fornire a ogni neonato un’Identità Digitale (ID) portatile collegata biometricamente. A questo progetto di controllo sociale lavorano da anni alcune delle più importanti organizzazioni mondiali, tra cui la ID4D del Gruppo Banca Mondiale, la Fondazione Bill & Melinda Gates, la Gavi-Alleanza per i vaccini e la Fondazione Rockefeller.

Abbiamo assistito a una sperimentazione massiccia dei sistemi di tracciamento e digitalizzazione: droni, sistemi di rilevazioni biometrica con termoscanner, didattica a distanza, didattica digitale integrata, smark working, Digital Banking, programmi di cashless e cashback, food delivery e Identità Digitale.

Tutto questo ha consegnato l’essere umano a un mondo distopico di proporzioni mai conosciute prima, nel quale l’espletazione anche dei più elementari diritti e doveri è subordinata alla registrazione su una qualche piattaforma digitale che priva l’uomo di ogni privacy e della minima sovranità individuale.

Non lasciarti dominare dall’incubo della pandemia e trova le tue verità.

Indice

Introduzione

PARTE I. ELEMENTI DI INGEGNERIA DEL CONSENSO

1 Le radici del mito

2 Ingegneria del consenso secondo George Orwell

  • Educare al bipensiero
  • Creare un nemico
  • Abituare alla sorveglianza continua

3 Ingegneria del consenso secondo Huxley

  • Far sembrare democratica la dittatura
  • Applicazione del condizionamento classico

4 L’ingegneria del consenso in laboratorio

  • Condizionare il comportamento
  • Nuove forme di condizionamento
  • La quota endemica di conformismo
  • La spirale del silenzio
  • Obbedienza cieca
  • Una lezione luciferina
  • La finestra di Overton
  • La strategia degli schock

PARTE II. LA CARTA DELLA COERCIZIONE COME METODO DI GOVERNO

5 La carta della coercizione

6 Isolamento

  • Il verbale n. 21 Desegretato
  • Scoraggiare le autopsie
  • Negare le cure
  • Vigile attesa, paracetamolo e ventilazione assistita
  • La guerra alle cure
  • Negare… la vitamina C
  • Negare… la vitamina D
  • Negare… il Plasma Iperimmune
  • Negare… la Lattoferrina
  • Negare… i Cortisonici
  • Negare… la Quercitina
  • Negare… l’Ozonoterapia
  • Negare… l’Adenosina
  • Negare… Vlvermectina
  • Negare… l’Idrossiclorochina
  • L’inutilità del lockdown
  • Fascisti vs lockdown

7 Monopolizzare la percezione

  • Libertà di stampa?
  • Finanziare La Comunicazione Istituzionale
  • Task Force Vs Fake News
  • Campagne Hashtag

8 Minacce

  • Minaccia di morte
  • Asintomatici
  • Minaccia di sanzioni

9 Indulgenza occasionale

  • Le restrizioni a yo-yo

10 Imporre regole assurde

  • Lockdown
  • Mascherine
  • Chiudere le scuole
  • I banchi con le rotelle
  • Varie ed eventuali

11 Indurre esaurimento emotivo

  • Effetto lockdown
  • Lockdown, esaurimento emotivo e anziani
  • Lockdown, esaurimento emotivo e minori
  • Effetto mascherina
  • Paradigma dell’impotenza appresa
  • Accettare il green pass

12 Mostrare onnipotenza

  • Lo stato d’emergenza
  • IDPCM
  • Obbligo vaccinale
  • Reprimere il dissenso
  • Le nuove katakombenschulen

13. Degradazione

  • Green pass

PARTE III. LA GLEICHSCHALTUNG DIGITALE

14 Una nuova gleichschaltung

15. La profezia di Tremonti

  • Oro bianco

16. Il sogno cinese

  • Smart cities
  • Scuole smart
  • Identità digitale

17 Gleichschaltung digitale all’italiana

  • Scuola smart italia
  • Cashless
  • Openbanking
  • Nuovo FSE
  • Piattaforme
  • Green pass

Conclusioni

Anno di pubblicazione

2021

ISBN

9788865882375

Pagine

240

Giorgio Matteucci