Un destino tedesco

12.00

Disponibile

L’autobiografia di uno scrittore ribelle condannato da Weimar, incarcerato da Hitler,  processato dagli americani

1 disponibili

Autore:Ernst von Salomon
COD: 9788894807387 Categorie: ,
Casa editrice: Oaks

Imprigionato sotto la Repubblica di Weimar per aver fatto parte dei Corpi Franchi, A.D., il protagonista di questo romanzo, verrà poi accusato di attività sovversive e internato nei campi di concentramento sotto il regime nazionalsocialista, e infine messo nuovamente in galera dai “liberatori” americani. Letto oggi, a mezzo secolo di distanza da quando uscì la prima edizione, ci aiuta molto più di un saggio storico o di una inchiesta giornalistica a capire l’anima e il destino della Germania odierna. Prefazione di Adriano Scianca. Introduzione di Gennaro Malgieri.

Anno di pubblicazione

2018

Pagine

227

Ernst von Salomon

Ernst von Salomon è lo scrittore tedesco che meglio di ogni altri è riuscito ad esprimere nella sua opera il disagio di una generazione rappresentandolo come il “motore” di una rivoluzione purtroppo tradita. Gli avvenimenti che segnarono la Germania tra il 1918 ed il 1945, dei quali fu in parte protagonista, offrirono a von Salomon il materiale su cui avrebbe costruito un’epica letteraria della lotta, della militanza politica, della rabbia sociale e, infine, della dissoluzione della sua nazione , speculare, si potrebbe dire, alla narrazione filosofica e storica proposta da Oswald Spengler che da quella stessa temperie di eventi trasse la convinzione dell’ineluttabile declino dell’Occidente e dunque della relativa crisi del mondo germanico, non disgiunto, tuttavia, dalla flebile speranza che forti iniezioni di “prussianesimo” nell’inevitabile rivoluzione nazionale avrebbero potuto rendere davvero decisivi gli anni del riscatto dopo la catastrofe seguita al vergognoso Trattato di Versailles: i fatti, come si sa, s’incaricarono di dargli ragione sul primo punto, mentre il secondo rimase sullo sfondo del visionario interprete del tramonto della civiltà europea.