Libreria Cinabro

Coscienza e Dovere | Foibe, un ricordo da non abbandonare

Come ogni anno, la Comunità Militante Coscienza e Dovere è impegnata sul territorio abruzzese per l’organizzazione di attività in ricordo dei martiri delle Foibe.
Nella giornata di mercoledì 26 Gennaio la Comunità ha protocollato presso il comune di Roseto degli Abruzzi (TE) una richiesta formale per individuare un dignitoso e congruo spazio comunale da intitolare in ricordo delle vittime delle Foibe.
Un piccolo gesto ma di grande sostegno e valore per la lotta da combattere territorialmente ogni giorno contro la cultura revisionista e l’indottrinamento scolastico, che negano o sminuiscono quanto avvenne per gli italiani in quei difficili anni tra il 1943 e il 1948 (e oltre).
A seguito di questa richiesta ci sarà massima attenzione, dunque, nel seguire il processo per la ricerca di un luogo simbolico da intitolare ai connazionali caduti per mano titina.
Poiché, seppur da quasi 20 anni esiste una legge che istituisce “il Giorno del Ricordo”, è necessario fare qualcosa di più per dar lustro alla memoria di questi morti che affiggere qualche manifesto coi pennelli comunali.

L’articolo Coscienza e Dovere | Foibe, un ricordo da non abbandonare proviene da AZIONE TRADIZIONALE.

Come ogni anno, la Comunità Militante Coscienza e Dovere è impegnata sul territorio abruzzese per l’organizzazione di attività in ricordo dei martiri delle Foibe.
Nella giornata di mercoledì 26 Gennaio la Comunità ha protocollato presso il comune di Roseto degli Abruzzi (TE) una richiesta formale per individuare un dignitoso e congruo spazio comunale da intitolare in ricordo delle vittime delle Foibe.
Un piccolo gesto ma di grande sostegno e valore per la lotta da combattere territorialmente ogni giorno contro la cultura revisionista e l’indottrinamento scolastico, che negano o sminuiscono quanto avvenne per gli italiani in quei difficili anni tra il 1943 e il 1948 (e oltre).
A seguito di questa richiesta ci sarà massima attenzione, dunque, nel seguire il processo per la ricerca di un luogo simbolico da intitolare ai connazionali caduti per mano titina.
Poiché, seppur da quasi 20 anni esiste una legge che istituisce “il Giorno del Ricordo”, è necessario fare qualcosa di più per dar lustro alla memoria di questi morti che affiggere qualche manifesto coi pennelli comunali.

L’articolo Coscienza e Dovere | Foibe, un ricordo da non abbandonare proviene da AZIONE TRADIZIONALE.

Generated by Feedzy