Libreria Cinabro

Eroi vs servi

Oggi la definizione di eroe, un tempo prerogativa di atti di particolare altruismo e sprezzo della propria vita, potrebbe essere estesa, con i dovuti distinguo, a coloro che non solo resistono al regime instaurato, ma contrastano con il proprio esempio e sulla base di forti convinzioni, le criminali disposizioni del governo. Siano medici che abbiano certificato l’esenzione dal siero miracoloso, per aiutare lavoratori altrimenti sospesi dall’impiego, o biologi, avvocati, opinionisti e altre categorie che abbiano espresso dissenso sui social, per promuovere una presa di coscienza da parte della popolazione, poco importa.
La notizia dei due specialisti, uno condannato e l’altra radiata dal proprio Ordine, avviene dopo la silenziosa epurazione praticata durante l’anno corrente verso tutti quei colleghi che non hanno accettato di sottostare all’imposizione della terapia genica. Fatti che provano fino a quale punto hanno osato spingersi in questa pandemia, prendendo provvedimenti mai attuati in passato, neanche per gravi reati di imprudenza, imperizia o negligenza, che violano la deontologia professionale.
Le massime autorità nazionali della medicina AIFA e FNOMCEO, e, a cascata, i Presidenti degli Ordini dei Medici, continuano a mentire ed a prestare la loro opera di traditori al regime instaurato; che siano mossi da ambizione, vantaggi personali o vigliaccheria, non diminuisce le loro criminali responsabilità, nell’aver svolto la funzione di gendarmi del sistema, rigettando, fatto senza precedenti nella storia, la possibilità di esonero per le patologie controindicanti la vaccinazione, quindi obbligandone, di fatto, la somministrazione. È parimenti grave, quando hanno occultato l’imponente casistica degli eventi avversi che andava crescendo, mentre procedevano nel sospendere i professionisti che curavano i pazienti al di fuori dei protocolli imposti.
Ma il predominio dei servi non durerà a lungo; presto o tardi le menzogne e la viltà con le quali hanno colpito gli antagonisti, lì travolgerà rovinosamente, quando esauriranno il ruolo affidato loro dai mandanti al potere. Allora i conti si pareggeranno da soli.

 

L’articolo Eroi vs servi proviene da AZIONE TRADIZIONALE.

Oggi la definizione di eroe, un tempo prerogativa di atti di particolare altruismo e sprezzo della propria vita, potrebbe essere estesa, con i dovuti distinguo, a coloro che non solo resistono al regime instaurato, ma contrastano con il proprio esempio e sulla base di forti convinzioni, le criminali disposizioni del governo. Siano medici che abbiano certificato l’esenzione dal siero miracoloso, per aiutare lavoratori altrimenti sospesi dall’impiego, o biologi, avvocati, opinionisti e altre categorie che abbiano espresso dissenso sui social, per promuovere una presa di coscienza da parte della popolazione, poco importa.
La notizia dei due specialisti, uno condannato e l’altra radiata dal proprio Ordine, avviene dopo la silenziosa epurazione praticata durante l’anno corrente verso tutti quei colleghi che non hanno accettato di sottostare all’imposizione della terapia genica. Fatti che provano fino a quale punto hanno osato spingersi in questa pandemia, prendendo provvedimenti mai attuati in passato, neanche per gravi reati di imprudenza, imperizia o negligenza, che violano la deontologia professionale.
Le massime autorità nazionali della medicina AIFA e FNOMCEO, e, a cascata, i Presidenti degli Ordini dei Medici, continuano a mentire ed a prestare la loro opera di traditori al regime instaurato; che siano mossi da ambizione, vantaggi personali o vigliaccheria, non diminuisce le loro criminali responsabilità, nell’aver svolto la funzione di gendarmi del sistema, rigettando, fatto senza precedenti nella storia, la possibilità di esonero per le patologie controindicanti la vaccinazione, quindi obbligandone, di fatto, la somministrazione. È parimenti grave, quando hanno occultato l’imponente casistica degli eventi avversi che andava crescendo, mentre procedevano nel sospendere i professionisti che curavano i pazienti al di fuori dei protocolli imposti.
Ma il predominio dei servi non durerà a lungo; presto o tardi le menzogne e la viltà con le quali hanno colpito gli antagonisti, lì travolgerà rovinosamente, quando esauriranno il ruolo affidato loro dai mandanti al potere. Allora i conti si pareggeranno da soli.

 

L’articolo Eroi vs servi proviene da AZIONE TRADIZIONALE.

Generated by Feedzy