Libreria Cinabro

IL CAFFE’ DI AURHELIO – L’espresso della settimana – 42 – 2021

Una tazza di caffè e una raccolta settimanale, rapida e veloce, di notizie, riflessioni, approfondimenti e video, suggerita da chi da anni porta avanti una lotta di controinformazione nel solco della Tradizione: a cura del Centro Studi Aurhelio.

Approssimandoci alle festività natalizie
Elogio del Natale | Il Sacro irrompe nel fluire del tempo

 Un’altra possibilità c’è sempre: *non eliminiamo il sofferente, alleviamo la sofferenza*
Guarda e condivi il video che in appena 4 minuti svela tutta la verità su *eutanasia e suicidio assistito* 

Santa Marinella
Luminarie Natale 2021, ci risiamo …
Segnalare con la luce, gli addobbi, le luminarie e tutti i simboli del Natale lo spazio pubblico e lo spazio privato, significa dichiarare una appartenenza. Significa prefigurare l’avvento del Natale, la vittoria della luce sulla tenebra, la natività con tutti i suoi simboli e i suoi significati. Sarà dunque un caso che le luminarie si differenziano proprio per il tipo di festività che si celebra?

RAIDO
A GENNAIO CI RIVEDIAMO… IN SEDE!

 Ama le tue radici, studia la Tradizione
 Tutti i libri della collana Paideia di CinabroEdizioni diretta da Mario Polia sono disponibili presso la Libreria Cinabro

A Natale il regalo è Militante! Boicotta le multinazionali, acquista i tuoi doni dalla Libreria Cinabro.

LA MICCIA
È uscito l’ultimo articolo della rubrica su i figli del mondo moderno

La newsletter del sinodo rimuove video pro Lgbt ma, dopo pressioni dall’alto, lo ripubblica e si scusa

I simboli del Natale | Alfredo Cattabiani

“Oltre a essere circondati da criceti, più in generale l’uomo di oggi si trova stretto in una inquietante tenaglia: da un lato la mitizzazione di un incessante progresso tecnologico i cui fautori auspicano un pianeta popolato da ominidi sempre più tracciati, manipolabili ed eterodiretti. Dall’altro, una pressante e sconsiderata diffusione delle teorie gender che favoriscono la trasformazione delle persone in esseri neutri, senza storia né tradizione, unicamente in balia delle proprie voglie.”
La “sindrome del criceto”. Intervista ad Alberto Contri

Il bullo social Cartabellotta attacca Povia, mentre l’ombra dietro il Gimbe continua ad allungarsi ….

Anticostituzionale, Illegittima, priva di qualsiasi ragionevolezza …. o no?
Speranza ne combina un’altra, se c’è il green pass perché tamponi è quarantena per chi arriva dainoaesi europei?
LA COMMISSIONE UE CHIEDE CONTO

Il Natale senza natività | L’aggressione al Natale religioso da parte del “sistema”, Roberto Delo

ILARIA CAPUA – Un mondo che grazie al COVID19 avrà presto vaccini in formato cerotto, spray, chip che possono arrivare a destinazione anche senza un involucro gigantesco e refrigerante.

DRAGHI… SE NE VADA!
“Se si è in guerra non c’è spazio per i profitti delle multinazionali dei vaccini.”

IL VACCINO SUI BAMBINI
La impronunciabile verità
È SPERIMENTAZIONE

Approssimandoci alle festività natalizie
Simboli del Natale | La lotta va condotta senza esclusione di colpi

Mario Polia è tornato a stupirci con un testo destinato a orientare il lettore alla comprensione di un tema di primaria importanza nella tradizione romana e nella storia d’Europa: l’origine divina del potere. Dalla Roma delle origini, dove il potere regale riceveva l’aumento divino attraverso l’auctoritas conferita da Giove, alla Roma cristiana, dove, d’accordo col principio «non est potestas nisi a Deo», l’origine del potere venne trasferita da Giove a Dio, il concetto di ‘potere’, inteso come elargizione divina alla persona del sovrano, rimase inalterato nella sostanza per un lungo corso di secoli. Affrontare questo tema significa, dunque, illuminare un aspetto centrale della storia d’Europa e della koiné culturale europea.

L’articolo IL CAFFE’ DI AURHELIO – L’espresso della settimana – 42 – 2021 proviene da AZIONE TRADIZIONALE.

Una tazza di caffè e una raccolta settimanale, rapida e veloce, di notizie, riflessioni, approfondimenti e video, suggerita da chi da anni porta avanti una lotta di controinformazione nel solco della Tradizione: a cura del Centro Studi Aurhelio.

Approssimandoci alle festività natalizie
Elogio del Natale | Il Sacro irrompe nel fluire del tempo

 Un’altra possibilità c’è sempre: *non eliminiamo il sofferente, alleviamo la sofferenza*
Guarda e condivi il video che in appena 4 minuti svela tutta la verità su *eutanasia e suicidio assistito* 

Santa Marinella
Luminarie Natale 2021, ci risiamo …
Segnalare con la luce, gli addobbi, le luminarie e tutti i simboli del Natale lo spazio pubblico e lo spazio privato, significa dichiarare una appartenenza. Significa prefigurare l’avvento del Natale, la vittoria della luce sulla tenebra, la natività con tutti i suoi simboli e i suoi significati. Sarà dunque un caso che le luminarie si differenziano proprio per il tipo di festività che si celebra?

RAIDO
A GENNAIO CI RIVEDIAMO… IN SEDE!

 Ama le tue radici, studia la Tradizione
 Tutti i libri della collana Paideia di CinabroEdizioni diretta da Mario Polia sono disponibili presso la Libreria Cinabro

A Natale il regalo è Militante! Boicotta le multinazionali, acquista i tuoi doni dalla Libreria Cinabro.

LA MICCIA
È uscito l’ultimo articolo della rubrica su i figli del mondo moderno

La newsletter del sinodo rimuove video pro Lgbt ma, dopo pressioni dall’alto, lo ripubblica e si scusa

I simboli del Natale | Alfredo Cattabiani

“Oltre a essere circondati da criceti, più in generale l’uomo di oggi si trova stretto in una inquietante tenaglia: da un lato la mitizzazione di un incessante progresso tecnologico i cui fautori auspicano un pianeta popolato da ominidi sempre più tracciati, manipolabili ed eterodiretti. Dall’altro, una pressante e sconsiderata diffusione delle teorie gender che favoriscono la trasformazione delle persone in esseri neutri, senza storia né tradizione, unicamente in balia delle proprie voglie.”
La “sindrome del criceto”. Intervista ad Alberto Contri

Il bullo social Cartabellotta attacca Povia, mentre l’ombra dietro il Gimbe continua ad allungarsi ….

Anticostituzionale, Illegittima, priva di qualsiasi ragionevolezza …. o no?
Speranza ne combina un’altra, se c’è il green pass perché tamponi è quarantena per chi arriva dainoaesi europei?
LA COMMISSIONE UE CHIEDE CONTO

Il Natale senza natività | L’aggressione al Natale religioso da parte del “sistema”, Roberto Delo

ILARIA CAPUA – Un mondo che grazie al COVID19 avrà presto vaccini in formato cerotto, spray, chip che possono arrivare a destinazione anche senza un involucro gigantesco e refrigerante.

DRAGHI… SE NE VADA!
“Se si è in guerra non c’è spazio per i profitti delle multinazionali dei vaccini.”

IL VACCINO SUI BAMBINI
La impronunciabile verità
È SPERIMENTAZIONE

Approssimandoci alle festività natalizie
Simboli del Natale | La lotta va condotta senza esclusione di colpi

Mario Polia è tornato a stupirci con un testo destinato a orientare il lettore alla comprensione di un tema di primaria importanza nella tradizione romana e nella storia d’Europa: l’origine divina del potere. Dalla Roma delle origini, dove il potere regale riceveva l’aumento divino attraverso l’auctoritas conferita da Giove, alla Roma cristiana, dove, d’accordo col principio «non est potestas nisi a Deo», l’origine del potere venne trasferita da Giove a Dio, il concetto di ‘potere’, inteso come elargizione divina alla persona del sovrano, rimase inalterato nella sostanza per un lungo corso di secoli. Affrontare questo tema significa, dunque, illuminare un aspetto centrale della storia d’Europa e della koiné culturale europea.

L’articolo IL CAFFE’ DI AURHELIO – L’espresso della settimana – 42 – 2021 proviene da AZIONE TRADIZIONALE.

Generated by Feedzy