Tragicommedia in tre atti e prologo

15.00

Disponibile

6 disponibili

Autore:Rutilio Sermonti
COD: 9788890516474 Categorie: ,
Casa editrice: Di Felice Edizioni

“Tragicommedia in tre atti e prologo” è un’opera di narrativa alquanto fuori dell’ordinario, nella sua evidente intenzione di assomigliare direttamente alla vita, nelle sue armonie e nelle sue contraddizioni, nella casualità implacabile del destino e nella diversa logicità dei modi di affrontarlo, nel suo inestricabile miscuglio di serio e di faceto, di umoristico e di tragico, di effimero e di eterno. Una vita fatta da una gran quantità di vite diverse, ognuna risultante dalla “sorte”, combinata coi diversi modi di essere dei personaggi.

Titolo

Tragicommedia in tre atti e prologo

Autore

Rutilio Sermonti

Anno pubblicazione

2011

Pagine

144

ISBN

9788890516474

Editore/Marca

Di Felice Edizioni

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Rutilio Sermonti

Rutilio Sermonti nasce a Roma il 18 Agosto 1921. Compiuti gli studi classici, parte volontario per il secondo conflitto mondiale sotto le insegne della Repubblica Sociale Italiana, prima con il grado di sergente e poi con quello di ufficiale. Instancabile militante dell’idea, entra nell’agone politico con il Movimento Sociale Italiano, poi come animatore del Centro Studi Ordine Nuovo e, infine, come sostenitore di numerose altre iniziative politiche. Avvocato, scrittore, pittore, storico, pubblicista, conferenziere, ambientalista conservazionista, fine artigiano della ceramica e della terracotta, zoologo, è stato autore di centinaia di articoli, saggi e interventi per numerosi quotidiani, riviste e periodici. Come artista paleontologo, ha collaborato con i maggiori musei nazionali per la realizzazione di modelli di animali in particolare preistorici. Guida e orientamento, anche e soprattutto per i più giovani, ha svolto la sua infaticabile attività di conferenziere e scrittore per tutta la sua permanenza terrestre, fino a spegnersi, dopo aver trascorso gli ultimi anni della sua vita nella pace di Colli del Tronto, in Ascoli Piceno il 14 Giugno 2015.