Né fronte rosso né reazione

15.00

Disponibile

Gli scritti politici di Terza Posizione

1 disponibili

Autore:Gabriele Adinolfi
Casa editrice: Passaggio al Bosco

Il libro:

Terza Posizione rappresenta una delle più interessanti espressioni degli “anni di piombo”. Questa raccolta integrale di scritti – che riunisce tutte le pubblicazioni ufficiali del Movimento – vuole contribuire a restituire la fotografia di un fenomeno originale e affascinante, nato dallo spontaneismo dei giovani e represso dalla ghigliottina giudiziaria.

Dalla volontà di conquistare nuovi spazi alla necessità di sopravvivere alla violenza quotidiana, tra simboli antichi e nuove parole d’ordine: quella di Terza Posizione fu una parabola breve e intensa, tra prospettive verticali e pratiche legionarie. Un’alternativa vitale al sistema, oltre le logiche parlamentari e i limiti della destra borghese: “dalle angosce dei quartieri” alla riappropriazione di una profonda radicalità culturale, oltre i compromessi elettorali e i miti incapacitanti.

Un esperimento coraggioso e tenace, la cui tensione ideale e rivoluzionaria è ancora in grado di offrire spunti operativi, esempi cristallini e suggestioni qualificanti. Perché “tra mille voltafaccia, c’è chi marcia ancora: pochi sguardi nobili vedran l’aurora”.

Anno

2020

Pagine

316

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Gabriele Adinolfi

Gabriele Adinolfi nasce a Roma il 3 gennaio 1954.Inizia ad impegnarsi in politica nel 1968, frequentando per un breve periodo la sezione del Msi “Filippo Anfuso” della sua zona di Roma in via Livorno (piazza Bologna).Dal 1970 in poi aderisce alle formazioni extraparlamentari (Fronte Studentesco, Avanguardia Nazionale, Lotta di Popolo, Alternativa Studentesca).Nel 1976 insieme a Giuseppe Dimitri e Roberto Fiore, presso la Libreria Romana allora tenuta da Walter Spedicato, fonda Lotta Studentesca. Dal 1977 Lotta Studentesca si trasforma in Terza Posizione.