Oltre il capitalismo

16.00

Disponibile

Stiamo vivendo all’interno di un sistema che ha alla base del suo sistema di valori il profitto sulle persone e sul pianeta. Il capitalismo deriva dalla stessa logica secondo la quale è giusto vendere le persone come schiavi attraverso l’Atlantico; una logica che ci ha portato fabbriche e conflitti minerari, suicidi di contadini e perdite di petrolio. L’ineguaglianza continua a crescere, portando al collasso sociale e a vaste ondate di immigrazione. Se l’immaginazione e il potenziale umano sono illimitati, perché dobbiamo credere che questo sia l’unico modello economico possibile e che non vi siano alternative? Dalla nascita alla transizione fino a un mondo post-capitalistico, siamo qui per collegare i punti fra le varie lotte locali. Lo status quo è il risultato delle storie che ci hanno raccontato per decenni. Per sfidarlo dobbiamo raccontare storie sulle alternative e diffondere quelle raccontate da altri, per cambiare il corso della storia, cambiare le culture, cambiare le regole.

2 disponibili

Autore:Riccardo Tennenini
COD: 9788889107874 Categorie: ,
Casa editrice: Ritter

Stiamo vivendo all’interno di un sistema che ha alla base del suo sistema di valori il profitto sulle persone e sul pianeta. Il capitalismo deriva dalla stessa logica secondo la quale è giusto vendere le persone come schiavi attraverso l’Atlantico; una logica che ci ha portato fabbriche e conflitti minerari, suicidi di contadini e perdite di petrolio. L’ineguaglianza continua a crescere, portando al collasso sociale e a vaste ondate di immigrazione. Se l’immaginazione e il potenziale umano sono illimitati, perché dobbiamo credere che questo sia l’unico modello economico possibile e che non vi siano alternative? Dalla nascita alla transizione fino a un mondo post-capitalistico, siamo qui per collegare i punti fra le varie lotte locali. Lo status quo è il risultato delle storie che ci hanno raccontato per decenni. Per sfidarlo dobbiamo raccontare storie sulle alternative e diffondere quelle raccontate da altri, per cambiare il corso della storia, cambiare le culture, cambiare le regole.

Titolo

Oltre il capitalismo

ISBN

9788889107874

Riccardo Tennenini

Riccardo Tennenini è nato a Ferrara. Ha studiato filosofia compiendo studi prima sul pensiero di Julius Evola e René Guènon passando per la filosofia classica con Platone e quella moderna tedesca Schopenhauer, Nietzsche e Heidegger infine abbraccia la weltanschauung dell’Advaita Vedānta e diventa vegetariano nel dicembre 2012. Scrive numerosi articolo che spaziano dalla spiritualità, alla politica su siti online come “Ordine Futuro”, Ereticamente”, “Pensiero Forte” e sulle riviste cartacee come “Avanguardia” e la “Civetta”. Prima musicista, poi produttore discografico e organizzatore di eventi indipendente. Nel 2016 esce il suo primo libro edito dalle edizioni Ritter di Milano “Pan è morto e noi l’abbiamo ucciso” un excursus filosofico sulla secolarizzazione dell’Occidente. Per tutto il 2016 continua a scrivere, e termina la traduzione del VI libro del Viṣṇu Purāṇa edito da Irfan Edizioni. Nel novembre 2017, esce il secondo libro sempre edito dalla Ritter “Europa Nostra” un romanzo distopico e fantapolitico sui toni di 1984. Dalla fine del 2017 è uscito Oltre il capitalismo in cui espone la sua idea personale di comunità, “Heimat”, come alternativa alle grandi metropoli urbane industriali.