Ricordi e riflessioni di un’ariana

30.00

Esaurito

Esaurito

Autore:Savitri Devi
Casa editrice: Thule Italia

Il libro:

Scritte tra il 1968 e il 1971, a Montbrison, ad Atene, a Ducey (Normandia) e, da ultimo, a Delhi, e stampate a spese dell’autrice tra le più grandi difficoltà materiali (con le procrastinazioni, le sospensioni, la lentezza – inevitabili in simili condizioni), queste pagine riflettono le esperienze di una lunga vita dominata da un solo stato d’animo: la nostalgia della perfezione originaria; e consacrata a una sola battaglia: la lotta contro tutte le forme di decadenza. Questa lotta – nello spirito della Tradizione eterna e, quindi, sovraumana – non poteva, nella nostra epoca, che identificarsi con quella che è stata condotta, su scala incommensurabilmente più vasta, da un Uomo incommensurabilmente più grande (più vicino all’eterno) di me, sua sincera discepola, tuttavia insignificante.

Queste pagine sono scritte a gloria di quest’Uomo e dell’Ordine di cui egli fu fondatore e anima. Mirano a evidenziare che la sua dottrina non esprime niente di meno che la Tradizione, unica e sovrumana; e quindi a giustificare, in nome di princìpi immutabili – veri, in maniera assoluta – tutto ciò che si è fatto (o si farà) in suo nome, purché sia anche nel suo spirito.

Dono queste pagine ai camerati – miei fratelli e sorelle di razza e di fede – ovunque essi siano, con l’antico saluto rituale dei fedeli e le due Parole oggi proibite.

Savitri Devi Mukherji

Anno

2015

Pagine

360

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Savitri Devi

Maximiani Julia Portas, nota anche con lo pseudonimo di Savitri Devi Mukherji, è stata una scrittrice, poetessa e attivista greca, agente segreta dell'intelligence nazista in India durante la seconda guerra mondiale.