Al Andalus

10.00

Disponibile

Descrizione

Il libro:

La storia di Al-Andalus è quella del “paradiso multiculturale” che raccontano gli storici contemporanei? Non esattamente. Quest’opera – seria, coraggiosa e controcorrente – decostruisce questo falso mito e ripristina la verità sui fatti che attraversarono la Spagna – sottoposta al dominio musulmano – tra l’VIII e il XV secolo.
Coprendo ottocento anni di storia, il testo mette in luce la crudeltà imposta agli “infedeli”: una violenza fisica, legale e fiscale, che segnò la definitiva sottomissione di chi non volle adeguarsi alla legge coranica. La Reconquista, che gli spagnoli sono oggi chiamati a rinnegare in nome di un presunto “umanesimo” di conquista dell’Islam, è stata una liberazione senza mezzi termini: la possibilità di una nuova ascesa di Civiltà, nel solco dell’ordine culturale e spirituale dell’Europa.
Questo lavoro, curato dall’Institut Iliade, vuole ripercorrere le tappe di un processo storico lontano, che però sembra ripresentarsi – sotto altre forme – nel cuore del terzo millennio: una riflessione sul passato che ci consente, senza filtri e senza pregiudizi, di operare un’attenta analisi del presente.

Informazioni aggiuntive

Anno

2021

Pagine

100

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.