Descrizione

Opera essenziale per comprendere, di là da raffigurazioni convenzionali, quell’universo eroico che fu il Giappone dei Samurai.

Scritto nel 1899 e ripetutamente pubblicato in numerose lingue, Bushidô è la fonte principale per comprendere il Giappone dei samurai. Vi si vedono campeggiare figure superbe, lampi di spade che sembrano moltiplicare la poca luce del giorno, per poi scoprire che sotto la cerimoniosa armatura del bushi è il poeta. “A determinare, nella sua tipicità, quell’incomparabile successo dell’uomo che è stata la società giapponese, è la connessione e compenetrazione di due elementi all’apparenza incompatibili: da un lato, un coraggio e un valore eroici, condotti sino a estremi che possono a volte sembrare atroci; dall’altro, una sensibilità talmente raffinata, spiritualizzata, acuita nella tensione verso le cose supreme. Altrove, non si rinviene nulla d’eguale.”

Informazioni aggiuntive

Anno

2005

Pagine

201