Descrizione

Il libro:

Questo nuovo libro, come del resto tutte le opere di Fornari, consente una lettura agevole e coinvolgente; ma allo stesso tempo risulta interessante al lettore attento, perché riesce a mediare con inusitata perizia gli aspetti religiosi e politici, storici e mitici, che hanno riguardato il rapporto tra i due giganti del XIII secolo: un rapporto a distanza, ma certo più illuminante di tanti colloqui formali, giunti a noi filtrati dalle diplomazie, portatrici di interessi di parte. La lettura ci consente di comprendere che la presenza di Federico II nei luoghi della nascita e della missione di San Francesco è stata enorme, incombente, giungendo a volte ad un reciproco condizionamento. (…)
Le sorprese giungono però quando irrompono sulla scena personaggi illustri, con i quali entrambi agirono separatamente in circostanze storiche rilevanti, certo influenzandosi reciprocamente. Si tratta prima di Frate Elia da Cortona, una figura emblematica di umile fraticello oltre che abile organizzatore, stratega, militare, architetto, alchimista, capace di unirsi con immutato ardore alle epopee francescana e sveva; poi del Sultano d’Egitto Malik al-Kamil, sostenitore della convivenza pacifica di cristiani e musulmani nell’area del Vicino Oriente. (“Gazzetta di Parma”, 17 ottobre 2005)

Informazioni aggiuntive

Anno

2005

Pagine

94

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.