I maestri di Gurdjieff

12.50

Disponibile

Disponibile su ordinazione

Autore:Rafael Lefort
Casa editrice: Mediterranee

Giorgio Ivanovitch Gurdjieff, di origine greco-armena ma cittadino del mondo, è stato latore e autore di un insegnamento mistico che si proponeva di permettere, incoraggiare o costringere l’uomo a intraprendere un cammino evolutivo.

Dopo aver creato centri di studio a Tiflis, a Costantinopoli, Berlino e Londra, si stabilf nel castello del Priorato di Avon, presso Fontainbleau.

Qui accorsero, numerosi, suoi allievi e discepoli, alcuni dei quali personaggi di spicco nella cultura e nella società del tempo.

I suoi insegnamenti erano evidentemente basati su riti orientali e su pratiche dei dervisci, mentre la sua filosofia attingeva al pensiero Sufi. Indipendentemente dalle grandi polemiche suscitate da Gurdjieff per i suoi « strani » metodi di insegnamento, polemiche ancora oggi non sopite, egli rimane pur sempre un personaggio notevole e misterioso del quale Rafael Lefort ha ripercorso con sagacia e dedizione l’iter formativo, che ha radici totalmente sufiche.

Attraverso le diverse tappe di tale avventuroso percorso, l’Autore ricostruisce anche il contenuto e la sostanza del suo metodo: una « tecnica rapida di evoluzione » che permette all’allievo di progredire più rapidamente, appresa dai maestri sufi.

Combinata con metodi personali e occidentali, essa ha dato luogo a quello che è poi divenuto « il sistema Gurdjieff ».

Anno di pubblicazione

1998

Pagine

128

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Rafael Lefort