Il fenomeno legionario

€10.00

Disponibile

Descrizione

Il fenomeno legionario raccoglie i testi di una serie di conferenze tenute da Nae Ionescu – complessa ed affascinante figura di intellettuale e giornalista, morto in circostanze perlomeno sospette – ai militanti del movimento di Codreanu, detenuti nel campo di concentramento di Miercurea Ciucului, dopo la repressione del 1938 ordinata da re Carol II.

(“Il Bargello”, giugno-luglio 1999)

Da questo libro, gli integralisti cattolici potranno apprendere che Nae Ionescu riteneva addirittura incompatibile la qualità di cattolico con quella di romeno; e i reazionari scopriranno che egli rifiutava recisamente di collocarsi “a destra”. Infatti, in quanto esponente di una forma di Lebensphilosophie e capofila di una sorta di “rivoluzione conservatrice” romena, egli mirava a realizzare una sintesi armonica tra un nazionalismo sottratto all’egemonia reazionaria e una versione della modernità che prescindesse da liberalismo e democrazia parlamentare.

Informazioni aggiuntive

Anno

1998

Pagine

104

Autore

Nae Ionescu

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.