Il visibile e l’invisibile nel Cristianesimo

€6.00

Disponibile

Descrizione

In questa Metafisica del Credo, Silvano Panunzio va dritto al cuore del problema chiedendosi chi sia veramente Gesù e se la Sua missione sulla Terra abbia avuto come fine quello di riscattare i nostri peccati: furti, adultèri, assassini. «Si», puntualizza, «è anche questo, ma non solo». È ancora di più. «Gesù – scrive Panunzio – non significa affatto l’Espiatore. E nemmeno, principalmente, il Salvatore. Il verbo jashà significa: liberare, soccorrere, vincere (…) Gesù significa ed è: il Liberatore, il Soccorritore, il Vittorioso».

Informazioni aggiuntive

Autore

Anno di pubblicazione

1994

Pagine

40