Itinerari nel pensiero di Tradizione

13.00

Esaurito

L’origine o il sempre possibile.

Esaurito

Autore:Giovanni Sessa
COD: 9788874978670 Categorie: ,
Casa editrice: Solfanelli

L’intento di questo libro è ambizioso, l’autore suggerisce risposte forti a quanti, per scelta intellettuale e/o retaggio spirituale, si pongano in posizione critica rispetto al naufragio della modernità. In cinque saggi, Sessa si confronta con il pensiero di Heinrich, Heidegger, Colli, Evola,   Berto Ricci. Intellettuali diversi tra loro, i primi quattro accomunati dall’aver esperito la Tradizione in termini dinamici. Essa, in quanto Origine, non è semplicemente posta alle nostre spalle, non è l’Inizio, il passato, ma qualcosa che continua a vigere, ad essere presente. Il testo è attraversato da un ripensamento attivo delle tesi di Julius Evola che concede organicità alla proposta teorica dell’autore. Il pensiero di Tradizione può davvero farsi “mondo” in un’altra modernità, come suggerisce, nella presentazione, lo storico della filosofia Davide Bigalli.

Giovanni Sessa è nato a Milano nel 1957 ed insegna filosofia e storia nei licei. Suoi scritti sono comparsi su riviste e quotidiani, nonché in volumi collettanei e Atti di Convegni di studio. Ha pubblicato le monografie “Oltre la persuasione. Saggio su Carlo Michelstaedter” (Roma 2008) e La meraviglia del nulla. Vita e filosofia di Andrea Emo  (Milano 2014). E’ Segretario della Scuola Romana di Filosofia politica, collaboratore della Fondazione Evola e portavoce del Movimento di pensiero “Per una Nuova Oggettività”.

Anno

2015

Pagine

168

Giovanni Sessa