Julius Evola e la tentazione razzista. L’inganno del pangermanesimo in Italia

€25.00

Esaurito

COD: 9788888456331 Categorie: , ,

Descrizione

Frutto di una imponente ricerca di biblioteca e di archivio, condotta in Italia ed all`estero, questo libro di Dana Lloyd Thomas si segnala per il suo rappresentare un decisivo passo in avanti nella conoscenza delle tessiture ideologiche e dei concreti impegni politici di uno dei pensatori di maggiore rilievo, in positivo come in negativo, della cultura italiana del Novecento: Julius Evola.
Piero Fenili
Dana Lloyd Thomas nasce in California nel 1954 e vive in Italia da moltissimo tempo. Collabora con periodici a diffusione nazionale ed è autore di numerosi scritti di argomento politico, culturale e storico. Ha privilegiato sempre le fonti primarie, svolgendo approfondite ricerche su documenti di archivio in Italia e all`estero.

Informazioni aggiuntive

Autore

Dana L. Thomas

Anno di pubblicazione

2006

Pagine

264