La Chiesa della Fede e la missione di salvezza delle Nazioni

32.00

Esaurito

La sottomissione dell’umanintà. Dall’azione antigiudaica all’opposizione alla filosofia, ai misteri e alle religioni dei gentili.

Autore: L.M.A. Viola.

Anno: 2009

Pagine: 390

Il libro:

Con il volume che qui presentiamo sviluppiamo un’altra sezione di ciò che abbiamo voluto indicare come il mistero di natura universale che sottende agli sviluppi religiosi e politici che interessano l’umanità nel tempo attuale. Fin dall’originaria costituzione della religione jahvista, la nazione di Israele entrò in contrasto con le nazioni, perché essa fonda sulla convinzione di possedere un’elezione divina unica ed esclusiva nella quale è implicita una specifica missione universale di redenzione e salvezza nei confronti dell’umanità, ritenuta in stato di abbandono e peccato. Il cosiddetto “antigiudaismo” ha dei fondamenti metafisico religiosi assai profondi e precisi, fondamenti spesso sconosciuti a coloro i quali trattano, ancora oggi, della questione ebraica. La posizione di “avversione” verso gli ebrei deve essere vista all’interno del contrasto che si genera fra l’unità integrata delle parti e la parte che si oppone all’unità e tende ad assolutizzarsi, mettendo a repentaglio la concordia divina e umana su cui fonda la pace universale unitaria, trascendente gli interessi parziali.

Esaurito

COD: 9788888646336 Categorie: ,

La sottomissione dell’umanintà. Dall’azione antigiudaica all’opposizione alla filosofia, ai misteri e alle religioni dei gentili.

Autore: L.M.A. Viola.

Anno: 2009

Pagine: 390

Il libro:

Con il volume che qui presentiamo sviluppiamo un’altra sezione di ciò che abbiamo voluto indicare come il mistero di natura universale che sottende agli sviluppi religiosi e politici che interessano l’umanità nel tempo attuale. Fin dall’originaria costituzione della religione jahvista, la nazione di Israele entrò in contrasto con le nazioni, perché essa fonda sulla convinzione di possedere un’elezione divina unica ed esclusiva nella quale è implicita una specifica missione universale di redenzione e salvezza nei confronti dell’umanità, ritenuta in stato di abbandono e peccato. Il cosiddetto “antigiudaismo” ha dei fondamenti metafisico religiosi assai profondi e precisi, fondamenti spesso sconosciuti a coloro i quali trattano, ancora oggi, della questione ebraica. La posizione di “avversione” verso gli ebrei deve essere vista all’interno del contrasto che si genera fra l’unità integrata delle parti e la parte che si oppone all’unità e tende ad assolutizzarsi, mettendo a repentaglio la concordia divina e umana su cui fonda la pace universale unitaria, trascendente gli interessi parziali.

Titolo

La Chiesa della Fede e la missione di salvezza delle Nazioni

Autore

AA.VV.

Editore/Marca

Non disponibile

ISBN

9788888646336

Anno di pubblicazione

0000

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Nessuna informazione sull'autore.