La dottrina del risveglio

€28.00

COD: 9788827210888 Categorie: , ,

Descrizione

Nella sua dottrina del risveglio, Julius Evola si propone di evidenziare la vera natura del buddhismo nelle sue origini, una dottrina che successivamente si sarebbe frammentata fino a diventare quasi irriconoscibile nelle molteplici forme che ha assunto nel corso del tempo, soprattutto quando è divenuta più una religione che un insegnamento metafisico e iniziatico. Evola sostiene che il nucleo essenziale dell’insegnamento buddhista originario era di natura profondamente metafisica e iniziatica, anziché limitarsi a una semplice morale basata sulla compassione, l’umanitarismo e la fuga dalla vita a causa del dolore. Questa interpretazione, secondo l’autore, è superficiale e non tiene conto della vera essenza del buddhismo.

Evola evidenzia invece che il buddhismo era guidato da una volontà di affermazione dell’incondizionato, con una ricerca volta a ciò che va oltre sia la vita che la morte. L’autore si concentra principalmente sul lato pratico del buddhismo, esaminando l’ascesi buddhista attraverso un’esposizione sistematica basata direttamente sui testi originali.

Informazioni aggiuntive

Pagine

Autore

Anno di pubblicazione