La nuova guardia

€20.00

Disponibile

COD: 9788849130768 Categoria:

Descrizione

Tornati nelle aule universitarie dopo l’esperienza della prima guerra mondiale che li aveva visti alla ricerca di un’affermazione personale e di un cambiamento del paese, i giovani universitari, élite e futura classe dirigente, individuarono nel fascismo un movimento in grado di dare risposta alle loro richieste. Il libro ricostruisce le vicende storiche della generazione della guerra e del suo apporto alla creazione e all’affermazione del Gruppo universitario fascista all’interno dell’Università di Bologna, fino a ripercorrere le tappe che videro il fascismo alle prese con la creazione di una generazione integralmente fascista e all’impegno di quest’ultima nell’applicazione all’interno dell’Ateneo delle leggi razziali del 1938 e nella partecipazione al nuovo conflitto mondiale voluto dal regime. Attraverso i documenti inediti dell’Archivio storico dell’Università di Bologna, dal raffronto di essi con quelli rinvenuti nell’Archivio centrale dello Stato di Roma e mediante lo spoglio della stampa locale e delle riviste studentesche, si delineano le fasi principali del processo di irregimentazione di uno dei maggiori atenei italiani a cui contribuirono gli stessi studenti.

Informazioni aggiuntive

Anno di pubblicazione

Pagine

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.