la via del distacco

€14.00

Disponibile

COD: 9788899838102 Categorie: ,

Descrizione

Considerato unanimemente figura normativa di vita spirituale, quello che i contemporanei chiamarono “Meister”, ovvero maestro, per eccellenza, il domenicano tedesco Eckhart (1260-1327 ca.) porta a compimento la grande lezione dei filosofi pagani, “che conobbero la verità prima del cristianesimo”. La grande lezione è la via del distacco, ovvero dell’abbandono di tutto ciò che è inessenziale, per trovare il nostro vero essere, il “fondo dell’anima”, che non è l’ego psicologico particolare, ma l’universale spirito, Dio stesso. Per il cristiano Eckhart, la via del distacco della filosofia antica è quella stessa insegnata dal Cristo: “Chi vuole essere mio discepolo, rinunci a se stesso”, e conduce a condividere l’essenza del figlio di Dio, del logos, che nasce nell’anima nostra e la porta a beatitudine infinita. Un insegnamento tanto sconvolgente quanto inconsueto, che non a caso fruttò al Meister l’accusa di eresia e la rimozione, per secoli, dal patrimonio comune del mondo cristiano. Questa antologia, curata da Marco Vannini, traduttore italiano dell’intera opera di Eckhart, offre al lettore un quadro sufficientemente ampio della dottrina del maestro domenicano.

Informazioni aggiuntive

Autore

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.