L’antigiudaismo nell’Antichità classica

21.00

le radici ellenico-romane

Esaurito

Descrizione

Quest’opera, curata da Gian Pio Mattogno, costituisce la prima raccolta organica di testi antigiudaici relativi all’Antichità classica, e dimostra come la questione ebraica affondi le sue radici nel mondo ellenico-romano. Tra le sorprendenti pagine del libro (che comprende sia i testi classici originali sia la loro versione italiana), si scopre che autori sommi della latinità – quali Cicerone, Seneca, Tacito, Plinio, Giovenale, Svetonio, Petronio – scagliarono i propri strali più caustici contro la stirpe semitica.

Informazioni aggiuntive

Anno

2002

Pagine

226

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.