Le radici del Fascismo

20.00

Disponibile

Descrizione

Il libro:

Le vicende del XX secolo si presentano come una drammatica partita a tre per il dominio del mondo. Il fascismo l’ha giocata allo stesso titolo e allo stesso livello della liberal-democrazia e del comunismo. Il suo diritto a professare le proprie idee non viene meno solo perchè la liberaldemocrazia, oggi vittoriosa anche sul comunismo, ha sostenuto e sostiene ragioni diverse. Il fascismo non è un fuorilegge della storia, ma una delle sue forze costitutive. E come anche un cattolico si rende conto che non può comprendere la storia del XVI secolo se non coglie e non si spiega l’essenza del protestantesimo, così anche un antifascista dovrebbe rendersi conto che non può comprendere la storia del XX secolo senza cogliere e spiegarsi l’essenza del fascismo.

Informazioni aggiuntive

Anno di pubblicazione

Pagine

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.