L’Espansionismo americano

16.00

Disponibile

Descrizione

Attraverso una ricostruzione storica che parte dalla guerra d’indipendenza per giungere ai giorni nostri, questo testo si propone una messa in discussione dell’inevitabilità del dominio ‘occidentale’. L’espansionismo statunitense si è sviluppato in maniera nient’affatto scontata e lineare, ma seguendo percorsi accidentati, ricchi di svolte e di repentini cambi di direzione. L’Autore cerca d’individuare un’alternativa all’attuale egemonia americana indicandola in un nomos di ‘grandi spazi’ capaci di restituire all’Europa la sua piena sovranità e di dar vita a un nuovo scenario multipolare e a una rinnovata società internazionale di stampo “neo-groziano”.

 

Informazioni aggiuntive

Anno

2006

Pagine

146