Liriche

€12.00

Disponibile

COD: 9788898809967 Categorie: , , ,

Descrizione

Darya Aleksandrovna Dugina Platonova è stata assassinata in un terribile attentato dinamitardo il 20 agosto 2022 nei pressi di Mosca mentre, al termine di un incontro culturale, rientrava a casa. Quell’attentato ha tutti i crismi di una tragedia greca. L’obiettivo era il padre, il filosofo Aleksandr Dugin, che all’ultimo momento, invece di salire in auto in compagnia della figlia, optò per salire su un’altra automobile con lo scopo di continuare una conversazione iniziata con un musicista anch’egli partecipante al simposio. Dall’auto accodata a quella della figlia, il padre ha assistito all’esplosione, visto la figlia dilaniata proiettata fuori dal tetto e piombare maciullata (ma integra nel viso) sull’asfalto.

Darya Dugina aveva molti interessi. Seguendo le orme del padre, prima di tutto quello per la filosofia, poi quello per il giornalismo e la musica. Militante eurasiatista, si impegnava anche nel linguaggio poetico componendo liriche alcune delle quali riproduciamo in questo volumetto. (…)

Informazioni aggiuntive

Autore

Darya Dugin

Anno

2023

Pagine

122