Polemiche 1947-1961

€13.00

Disponibile

COD: 9788823520578 Categorie: , ,

Descrizione

Perché Louis-Ferdinand Céline è stato uno degli autori più controversi del Novecento?

Questo libro raccoglie sette interviste che esplorano il “caso Céline” da diverse prospettive, offrendo una visione completa dell’autore. Dall’entusiasmo di François Gillois, che aveva amato Viaggio al termine della notte, alla critica di François Nadaud nei confronti del comportamento di Céline durante la Seconda guerra mondiale, passando per l’approccio più equilibrato di Francine Bloch, queste conversazioni spaziano dall’immediato dopoguerra fino alla morte dell’autore. Esse affrontano temi cruciali della vita di Céline, dall’esilio politico in Danimarca al suo “esilio morale” nella periferia parigina, mettendo a nudo non solo l’artista, ma anche l’uomo con le sue difficoltà, ossessioni e slanci tormentati. Un’analisi approfondita che aggiunge prospettive variegate alla comprensione del controverso scrittore del Novecento.

Informazioni aggiuntive

Autore

Anno di pubblicazione

2018

Pagine

128