Pro e contro Maastricht

€12.00

Disponibile

Descrizione

Jean Thiriart, il fondatore di Jeune Europe, che negli anni Sessanta ha preconizzato un’Europa unita da Brest a Bucarest e successivamente ha auspicato la nascita di un impero continentale esteso tra Vladivostok a Dublino, nell’agosto del 1992 è a Mosca, dove ha una serie di colloqui coi principali esponenti dello schieramento politico che si oppone al regime di Boris Eltsin. Al suo rientro dalla Russia, il 4 settembre 1992 Thiriart partecipa ad un dibattito radiofonico organizzato da Radio Courtoisie (Parigi) nell’imminenza del referendum francese sulla ratifica del Trattato di Maastricht. In questa che è la sua ultima apparizione pubblica (muore il successivo 23 novembre), Thiriart ribadisce ciò che ha sempre sostenuto: SÌ all’unificazione dell’Europa, NO alla dipendenza dell’Europa dagli Stati Uniti. Quanto al Trattato di Maastricht, secondo Thiriart “contiene il meglio e il peggio. (…) Il peggio è la NATO. Io sono risolutamente antiamericano, per fare la guerra contro gli Americani. Ne ho un ricordo cocente e preciso. Per me, l’Europa deve essere fatta contro gli Stati Uniti.

Informazioni aggiuntive

Titolo

Pro e contro Maastricht

Autore

Claudio Mutti

Editore/Marca

Edizioni all'insegna del Veltro

ISBN

9788897600626

Anno di pubblicazione

2022

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.