Saggi sociologici

€18.00

Disponibile

COD: 9788854887183 Categorie: ,

Descrizione

L’attuale crisi “tecno-nichilista” del capitalismo occidentale insieme a quell'”abolizione dell’uomo” che oggi segna non pochi paradigmi sociologici, imprimono una sorprendente attualità ai “Saggi sociologici” di Werner Sombart, qui proposti insieme a una lunga introduzione generale al suo pensiero. Radicata in un’antropologia filosofica di matrice fenomenologica, la sociologia storica di Sombart costituisce l'”architrave” di un’efficace risposta all'”emergenza antropologica” del nostro tempo. Il magistrale affresco sul “Cattolicesimo medievale”, che chiude il volume, è testimonianza di una concezione che, come ha detto Nicolaus Sombart, si è posta come “resa dei conti senza compromessi col razzismo […] e come bastione scientifico in cui l’umanesimo occidentale ha ricercato un estremo esilio”.

Informazioni aggiuntive

Anno

2015

Pagine

356