Scritti sulla massoneria volgare speculativa

€24.00

Disponibile

COD: 9786748924617 Categorie: ,

Descrizione

Alla fine del 1600, la “Massoneria operativa” affrontò una profonda crisi che portò alla sua fine nel 1717, trasformandosi in un’associazione di uomini di “buona volontà” riuniti sotto l’ideale dell’egualitarismo democratico. Questo cambiamento portò alla nascita della “Massoneria volgare speculativa”, caratterizzata dalla perdita della sua essenza illuminata e dalla prevalenza della quantità rispetto alla qualità. Privata della sua luce originaria, la Massoneria divenne sempre più una semplice testimonianza, mentre una sostanza antitradizionale inquinava la sua essenza iniziatica. Julius Evola ha chiaramente compreso questa trasformazione e l’ha documentata, riconoscendo che i veri iniziati del suo tempo, e delle

epoche precedenti, non avrebbero riconosciuto più nella Massoneria gli ideali tradizionali e sapienziali che un tempo essa rappresentava.

Informazioni aggiuntive

Pagine

Autore

Anno di pubblicazione

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.