Svastica

30.00

Esaurito

Il Libro:

The Swastika: The Earliest Known Symbol, and its Migrations; with Observations on the Migration of Certain Industries in Prehistoric Times [Lo Svastica: il più antico simbolo conosciuto e le sue migrazioni; con osservazioni sulla migrazione di alcuni manufatti in epoca preistorica] è lo studio sulla diffusione dello svastica nel mondo che Thomas Wilson, curatore del Dipartimento di Antropologia preistorica nel Museo Nazionale degli Stati Uniti, redasse nel 1894, per conto dello Smithsonian Institution, e che fu pubblicato da questa istituzione nel proprio Annual Report del 1896. Uno studio che, a tutt’oggi, resta tra gli scritti più esaustivi che hanno trattato tale simbolo — e sicuramente quello imprescindibile.

Il volume in questione esamina lo svastica nelle sue varie forme, tracciandone le migrazioni, e molto deve all’opera del conte Eugène Goblet d’Alviella, il cui importante lavoro sui simboli è citato ampiamente nel presente libro, assieme ai lavori di molti altri illustri studiosi e ricercatori.

Lo studio di Wilson è reso ancora più completo dagli innumerevoli disegni e bozzetti che rappresentano immagini di svastica (e non solo) scoperte su manufatti — vasellame, fregi, monete, statuette — provenienti dalle più diverse zone del mondo. Come tale, esso rappresenta un importante lavoro di ricerca archeologica che ripercorre lo sviluppo di tale simbolo nei tempi antichi.

Esaurito

COD: 9788897691037 Categorie: , ,

Il Libro:

The Swastika: The Earliest Known Symbol, and its Migrations; with Observations on the Migration of Certain Industries in Prehistoric Times [Lo Svastica: il più antico simbolo conosciuto e le sue migrazioni; con osservazioni sulla migrazione di alcuni manufatti in epoca preistorica] è lo studio sulla diffusione dello svastica nel mondo che Thomas Wilson, curatore del Dipartimento di Antropologia preistorica nel Museo Nazionale degli Stati Uniti, redasse nel 1894, per conto dello Smithsonian Institution, e che fu pubblicato da questa istituzione nel proprio Annual Report del 1896. Uno studio che, a tutt’oggi, resta tra gli scritti più esaustivi che hanno trattato tale simbolo — e sicuramente quello imprescindibile.

Il volume in questione esamina lo svastica nelle sue varie forme, tracciandone le migrazioni, e molto deve all’opera del conte Eugène Goblet d’Alviella, il cui importante lavoro sui simboli è citato ampiamente nel presente libro, assieme ai lavori di molti altri illustri studiosi e ricercatori.

Lo studio di Wilson è reso ancora più completo dagli innumerevoli disegni e bozzetti che rappresentano immagini di svastica (e non solo) scoperte su manufatti — vasellame, fregi, monete, statuette — provenienti dalle più diverse zone del mondo. Come tale, esso rappresenta un importante lavoro di ricerca archeologica che ripercorre lo sviluppo di tale simbolo nei tempi antichi.

Titolo

Svastica

Editore/Marca

Non disponibile

ISBN

9788897691037

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Nessuna informazione sull'autore.