Un suicidio (im)perfetto. La strana morte di Achille Billi

€16.00

Disponibile

COD: 9791254621394 Categorie: , ,

Descrizione

Ci sono tante verità. Le verità «ufficiali», quelle «ufficiose», quelle «politiche», quelle «gradite» e quelle «sgradite». Poi ci sono le verità «negate». Quelle sommerse, nascoste, accuratamente censurate, scansate dai media come la peste. Sovente queste verità «negate» sono anche sepolte dal tempo, dall’ignavia e perfino dalla codardia di chi dovrebbe riportarle alla luce. È così che le verità – prima «negate» e poi «sepolte», infine sopportate per rassegnazione – divengono verità «ufficiali». Quelle che forgiano la «memoria» e la storia. Ma anche la «memoria» si frantuma e si sfalda, portando con sé i nomi e gli eventi.

Queste pagine sono state scritte per restituire vigore alla memoria e riportare a galla la verità. Per rimuovere dall’oblio il ricordo d’un ragazzo che aveva meno di vent’anni e che – a dar credito alla narrazione «ufficiale» – si sarebbe suicidato. Un ragazzo, ma anche un militante politico della «parte sbagliata». Uno che, orribile a dirsi, in quell’«errore» perseverava, con fedeltà e determinazione. Con la stessa determinazione con cui era corso a combattere nel 1944, a poco più di quindici anni, quando ormai i più sapevano – in cuor loro – che tutto era perduto. Un ragazzo in gamba, scordato anche dai suoi. Il suo nome era Achille Billi.

Informazioni aggiuntive

Autore

Fabrizio Rinaldini

Anno

2023

Pagine

280