Zig zag

€20.00

Disponibile

Descrizione

Gualdane e bivacchi di miliziani. Russia 1917-1919

Scritto “con il sangue da venturieri, da miliziani erranti, da predatori”, questo diario della guerra civile russa reca solamente la firma di Friedrich Reck-Malleczewen. In realtà l’Autore del libro è un ignoto tedesco del Baltico, già ufficiale dell’esercito imperiale russo, che dopo la rivoluzione di febbraio, grazie a una lucida visione degli avvenimenti e a un incomune coraggio, riuscì ad attraversare i fatti che sconvolsero la Russia fra il 1917 e il 1919, muovendosi a zig zag fra i pericoli, senza negare il proprio carattere e senza venire meno al giuramento di lealtà allo Zar.

Informazioni aggiuntive

Anno

2017

Pagine

196

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.